Dopo il pancione niente

Nel momento in cui un alieno discende sulla Terra in contemporanea accade anche un fatto che viene subito dimenticato: la scomparsa del pancione.

Per nove mesi alieno e pancione hanno vissuto in simbiosi, sono stati quasi la stessa cosa, essendo l’uno la manifestazione fisica ed esteriore dell’altro. Nel momento in cui il contenuto finora celato si rivela al mondo, i ruoli si invertono e il pancione – soggetto manifesto della coppia – inizia a venire meno, a nascondersi.

L’attenzione dell’esterno a quel punto è totalmente dedicata all’alieno, vera novità del momento, ma nel frattempo il corpo continua a subire la sua rivoluzione. Quella che non riesce a stare al passo con il cambiamento è la mente.

Ecco una breve lista delle novità che non vengono immediatamente realizzate dalla madre dopo la nascita della prole:

  • puoi ricominciare a sollevare pesi
  • nessuno ti cede il posto, nessuno (di sano) ti guarda la pancia con espressione serafica
  • se il contenuto del pancione non viaggia con te non hai diritto ad usufruire dei parcheggi rosa
  • puoi scavalcare oggetti più alti di 20 cm (tipo il bordo della vasca da bagno)
  • puoi tagliarti le unghie dei piedi da sola, puoi depilarti l’inguine senza rischiare mutilazioni
  • puoi allacciarti le scarpe e metterti i calzini con facilità
  • finalmente puoi vedere la riga verticale marroncina che ti è comparsa mesi prima sotto l’ombelico e che avevi solo sentito descrivere
  • il baricentro del tuo corpo è tornato nella posizione originaria per cui non devi più camminare come un pinguino
  • non devi più calcolare lo spazio del pancione per chiudere la portiera dall’auto o l’anta dell’armadio
  • puoi stringere una persona in un abbraccio
  • puoi dormire in posizione prona o sul fianco destro senza sensi di colpa
  • puoi sederti senza fare “ohi” o “oppalà” come un vecchio
  • la pancia non si muove più così tanto, non singhiozza, non scalcia, non reagisce se le tamburelli sulla superficie
  • parlare alla propria pancia non è più normale


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...