EDIMBURGO, GIORNO 2. 

Qui le vocali sono ben accette ed integrate nella parlata, a differenza di altre zone britanniche. Non si smarmella la vocale in stile Billy Corgan, per capirci, ma non ce ne si vergogna.
La risposta a Thank you può essere That’s nice.
Dalla testa fino al polpaccio gli abitanti di Edimburgo sono anche vestiti bene, poi non capisci cosa sia successo. Forse li interrompono quando si stanno per infilare le scarpe. Ciabatte da casa, scarpa Nike cicciona su completo elegante…
I gabbiani deridono, i corvi all’occorrenza possono imitare il verso dei gatti.
Abbiamo visto un vecchio gabbiano perdere l’equilibrio e cadere da un altezza di 10m circa cagandosi addosso e sollevando con l’impatto un polverone che nemmeno Willie il Coyote. Mi sento una brutta persona a riderne ma posso farlo perché poi si è ripreso.
Il diesel costa più della benzina.
In alcune zone le pensiline delle fermate dei bus sono girate dall’altra parte, forse per proteggere le persone che aspettano dagli schizzi d’acqua.
Fuori dal centro è un po’ zozzo.
Arthur’s seat con la scarpe scomode è l’inferno ma è anche un must della maggior parte dei visitatori (tacchi, ciabatte, zeppe..)
Abbiamo visto velette, cappelli tradizionali e kilt dal vivo grazie ad un gentlemen party a cui non abbiamo però avuto accesso. Ma non importa, io mi sono sentita quasi ad un matrimonio della famiglia reale.
Non abbiamo scoperto se qualcuno era nudo sotto il kilt perché non c’era vento.
Il kilt si porta con il gilet e il calzino alto, possibilmente di lana.
Davanti a St Giles la massima attrazione era una vecchia punk che cantava canzoni incomprensibili filando la lana con un arcolaio.
Il fish cake non è dolce.
Per poter prendere residenza ad Edimburgo non si va in comune ma si stipula un’assicurazione e ci si iscrive nel registro degli elettori.
Leith, il quartiere di Trainspotting, ha vissuto una gentrification piuttosto marcata.
Se in una libreria trovate molti libri dedicati all’unicorno non è per moda o per spronare la fantasia dei bambini ma è perché è animale simbolo nazionale democraticamente eletto dal popolo. Tipo un sondaggio dei 5 stelle ma con risultati veri.

36722670_10156077443789998_8006532210473566208_n.jpg

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...