San Giuseppe

(…) Di don Culatta, che predicava per usanza nelle prime messe, si ricorda in paese un’altra predica nella festa di San Giuseppe, per ordine di Monsignore, a messa ultima.
“Parrocchiani” disse con la voce a scatti, paonazzo per lo sforzo. “Sant’Antonio – è un gran santo”. Lunga pausa congestionata. “San Piero – è un gran santo anche lui”. Pausa. “Ma san Giuseppe…” E invece di aggiungere parole fece un doppio fischio, e tornò sull’altare”

(“Libera nos a Malo“, Luigi Meneghello)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...