Il sesso che non si vede nei film

Non c’è un età in cui accade.
Semplicemente, di lettura in lettura e di esperienza in esperienza realizzi che il cinema mente su un sacco di cose.
Le macchine raramente esplodono per autocombustione dopo un incidente, al massimo si accartocciano. Non si può sguainare da soli la spada da un fodero attaccato alla schiena, te la devono passare.
Il 90% delle cose che risultavano lineari nelle puntate di MacGyver nel mondo reale sono negate dalle leggi della fisica.
Questo mondo di menzogne e pesanti omissioni tocca anche il mondo della sessualità.
Ecco una sintetica analisi di ciò che i film non racconteranno mai.

1.La ricerca, spasmodica o serena, del preservativo. L’inserimento del preservativo. Il momento in cui l’uomo realizza che sta cercando di infilare il preservativo al contrario (Ah ma non va su lo stesso? Eh no). Il controllo del preservativo di tanto in tanto. Tutto questo non accade nei film ma nella realtà molto spesso sì.

2. Sfilare mutande, pantaloni e gonne durante l’atto sessuale è una cosa dannatamente complicata. Una volta che gli indumenti oltrepassano la linea del ginocchio, le mani non sono più di nessuna utilità (a meno che uno dei due non abbia voglia di fare il sub) e inizia uno scalciamento confuso che nei film non si vede mai.

3. Ci si spettina e si suda. Molto.

4. Un atto sessuale che si consuma in 2/3 minuti (al 4° lui sta facendo la doccia o ha già ingollato 2 litri di latte freschi di frigo e lei è ancora distesa a sorridere a caso) non lascia tutti e due soddisfatti come si vede nei film.

5. Nel mondo reale frasi tipo “Mi stai spezzando una gamba” “Non respiro” “Ti prego dammi il cambio o del Gatorade” “Sposta il gatto” “Puoi coprirmi?” sono abbastanza frequenti.

6. Lo scambio di idee sul dove consumare l’atto sessuale può durare minuti.

7. L’intimo spaiato succede, non è grave.

8. Anche le persone che dormono con pigiami di pile o flanella possono avere una vita sessuale soddisfacente.

9. Non sempre l’atto sessuale inizia perché le persone tornano da una bella serata assieme e si saltano addosso. A volte accade che uno vada in bagno di notte e poi non abbia più sonno. O che uno si svegli al mattino e abbia voglia di festeggiare il fine settimana. O che ci si senta l’ormone alto. O che si viva una specie di epifania del perché amiamo una persona e questa rivelazione parta dal cuore e arrivi al corpo. Insomma, nel mondo reale da questo punto di vista c’è molta più creatività che nei film.

10. Facendo l’amore si può ridere. A volte fino a piangere e fino ai crampi alla pancia, fino al male alla mascella. Ed è una cosa bellissima che nei film non si vede mai.

homer-simpson

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...