Hic et nunc

Ecco. Ora tutto è perfetto, tutto risponde con ostinata premura a
Chi – Cosa – Dove – Quando – Perché

Non mi era mai capitato in 32 anni di vita di sentire così distintamente il suono del perfetto allineamento di spazio, tempo, relazioni ed evoluzione personale e sentimentale.
Il calore della tua mano, le mie lacrime, le parole scritte per altri ma che parlano di noi, le persone che siamo diventate con le nostre forze, tutto diceva che la guerra è finita.
A quattro giorni di distanza da quel momento, sono ancora invasa dall’emozione di un concerto di purezza ed espiazione, dell’abbraccio con Umberto Maria Giardini, di quel tempo bellissimo in cui ci siamo io e te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...