Fate un giro di ricognoscimento

L’imposizione di dover apparire sempre forti, sempre sani, sempre sorridenti, sempre vincenti. La pressione a cui siamo continuamente esposti per i figli che abbiamo o non abbiamo, la stabilità lavorativa, la pensione, la paura sociale, le garanzie, i dannatissimi target.
QUESTO è malato.
Non dovremmo avere paura delle nostre fragilità e delle nostre fratture. Perché sono vere, sono sane. Sono segno delle nostre splendide complessità e possibilità di evoluzione.

Date un’occhiata a questo progetto, che restituisce un volto alle nostre malattie mentali.
http://www.annebetton-photographe.com/

Quel “Restiamo umani” che è diventato uno slogan così forte e denso possiamo declinarlo anche così: restiamo umani e non vergogniamoci di esserlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...