Momenti di trascurabile felicità (libro di cui non parlerò qui)

Momenti di trascurabile felicità (libro di cui non parlerò qui)

Mio nipote che fa forza sulle braccia per sollevarsi.
Inviti a cena che proprio non te li aspettavi.
Le gambe che resistono bene a km che non facevi da tempo.
Un abbraccio lungo e paziente.
10 pagine di quaderno già scritte.
Qualcuno che si gira per guardarti.
Anni di lontananza che si annullano in un sorriso.
Lettere scritte a mano, capaci di fare ancora compagnia.
Il gatto che si accoccola nell’incavo dietro alle mie ginocchia.
La frase “Siamo contenti di rivederti”.
La frase “Sei arrivata a casa?”
Le stelle, la piega del vento, il profumo di certe mattine.
La rabbia che lascia spazio al perdono.
Io che siedo sull’erba e cammino scalza, adesso come a 2 anni.
La vita, questa misconosciuta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...