Nascono pazzie 2

Ho perso molto, nel tempo. Ho perso energia e forza creativa. Ho perso tempo, ho perso illusioni.
Dovrei essere amareggiata, delusa. Ma non riesco ad esserlo, perché se c’è una cosa che apprezzo della vita è che ti riempie di occasioni per ripartire.
Per ogni persona che sfregia i tuoi spazi ne incontrerai altre che ti ricordano la tua bellezza.
C’è un progetto nuovo in ballo, a ridare corpo e sostanza ai vuoti dell’ultimo periodo. Si chiama Lettori d’Asporto e ci trovate qui:
https://www.facebook.com/lettoridasporto
L’idea è semplice: c’è bisogno di storie lette bene, di parole che colorano. Per far vibrare le vene, per ornare di fiori letterari un vaso di tempo.
Quindi ci chiamate, noi veniamo e portiamo quello che sappiamo fare: incastonare parole.

5 pensieri su “Nascono pazzie 2

  1. Cioè tipo io porto la morosa a cena in osteria e mi metto d’accordo con te che prima del dolce vieni a leggermi, che so, il brano di Julien Sorel che seduce Madame de Renal?

    • Esatto. O ci piazziamo sotto la sua finestra a leggere tutto “Romeo e Giulietta” di Shakespeare. Su richiesta decantiamo anche i menù, come il Maestro Gassman.

  2. Ok. Dovesse servire prima o poi un lettore maturo e appassionato per qualche utenza particolare, mi rendo disponibile for free, eventualmente dopo adeguato training. Per una buona causa questo e altro. In fin dei conti ho già in curriculum, per esempio, esperienze abbastanza recenti e riuscite di lettura ad alta voce di brani hard (Henry Miller) al club del rugby per un pubblico di energumeni ubriachi.

  3. Molto molto bene, prof. Il progetto nasce da un corso di lettura in pubblico che ho frequentato con un’altra 20ina di persone, guidato dall’attore Giovanni Betto. Ora proviamo a metterlo in piedi e strutturarlo e vediamo come va. Credo che appena riusciamo a dargli forma e concretezza altri lettori saranno i benvenuti. Ti faccio sapere come procede!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...