esperienze di capodanno, lavori tutto l’anno

Dopo un pomeriggio con i sioretti della casa di riposo di Pieve di Soligo ho deciso di reinventarmi cantora amarcord.
In scaletta: Romagna mia, Me compare Giacometo, E qui comando io, Sul cappello, Quel mazzolin di fiori, La mula de Parenzo, Azzurro, Vinassa vinassa e molto molto altro.
Prezzi modici, automunita, bendisposta a ripetere il proprio nome per tutto il tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...