Una piccola palla di cannone

C’è ancora un po’ del tuo sapore nella mia bocca, c’è ancora un pezzetto di te allacciato al mio dubbio. E’ ancora un po’ difficile dire cosa stia succedendo. C’è ancora un po’ del tuo fantasma, la testimonianza di te, c’è ancora una piccola parte del tuo viso che non ho baciato.
Ti avvicini ogni giorno un po’ di più e non riesco ancora a capire cosa stia succedendo.
Le pietre mi hanno insegnato a volare, l’amore mi ha insegnato a mentire, la vita mi ha insegnato a morire, quindi non è difficile cadere quando fluttui come una palla di cannone.
C’è ancora un po’ della tua canzone nel mio orecchio, ci sono ancora un po’ di parole che desidero sentire da te. Tu ti avvicini un po’ di più a me, così vicino che non capisco cosa stia succedendo.
Le pietre mi hanno insegnato a volare, l’amore mi ha insegnato a mentire, la vita mi ha insegnato a morire, quindi non è difficile cadere  quando fluttui come una palla di cannone.
Le pietre mi hanno insegnato a volare, l’amore mi ha insegnato a piangere, quindi avanti, coraggio, insegnami a essere timido perchè non è difficile cadere e non voglio spaventarla, non è difficile cadere e non voglio perdere.
Non è difficile crescere quando sei consapevole di non sapere.
 
 Cannonball – Damien Rice, Il castello errante di Howl – Hayao Miyazaki

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...