Vita di Pi

La paura, la vera paura, quella che ti scuote fino alle ossa, quella che provi quando sei faccia a faccia con la morte, si annida nella tua memoria come una cancrena: minaccia di far marcire tutto, anche le parole per esprimerla.

Dunque devi sforzarti di parlarne. Se non lo fai, se la paura diventa un’oscurità inespressiva che cerchi di evitare e che forse riesci persino a dimenticare, ti esponi ai suoi continui attacchi futuri. Perché hai lasciato che ti colonizzasse.

(Vita di Pi, Yann Martel)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...