A M.M.

La morte di Mario Monicelli.

La morte suicida di Mario Monicelli.

La morte suicida di Mario Monicelli a 95 anni.


Dovrei parlare del regista e invece penso al gesto dell’uomo che ho visto per la prima volta in teatro due anni fa.

Aveva già oltre 90 anni ma pulsava di una vitalità fuori dal tempo. Le parole acuminate, la fulminante ironia dei suoi racconti, senza bon ton. Lo sguardo divertito sulla vita e sul cinema.

E doppiamente ora mi chiedo cos’è stato il suo suicidio a 95 anni, questa sorta di dichiarazione che non si va in pari con la vita, che nemmeno quando si è vecchi l’aspetti, la morte.

E qualunque cosa sia stata… paura di morire dipendenti dagli altri come bambini avendo conservato la lucidità intonsa… paura di sentire rimuovere ad uno ad uno i ricordi di cui si è composti… paura del dolore, della malattia, di non riconoscersi più… o un’attaccamento tale alla vita per cui affrontarne la parabola discendente risulta più mortale della morte stessa… qualunque cosa sia stata, questa morte è un oltraggio. Anche solo al fatto che le persone anziane non si suicidano.

E allora forse è vero, è meglio tornare al regista. Riguardare Amici miei, L’armata Brancaleone, ripetersi che fino ad un certo punto ci sembrava anche di capire.

Un pensiero su “A M.M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...