la rete

 

A volte sembra davvero tutto qui.

Svegliarti e sorridere a persone che oggi non hai davanti.

Andare ad uno spettacolo della Banda Osiris e ricordarti di colpo che il Don Giovanni era l’opera preferita di tuo nonno.

Trovarti a canticchiare sottovoce “Madamina il catalogo è questo” come fa tuo papà – chi se lo sarebbe mai aspettato –

Leggere Charms e pensare che quel libro in fondo lo devi a tua cugina ma ora ti lega ad almeno altre tre persone.

E sapere, inesorabilmente, che siamo nodi in una rete affatto virtuale, che ci stringe ad altre persone tramite oggetti, canzoni, frasi, ricordi che vanno oltre il tempo e lo spazio.

La scoperta dell’acqua calda, certo, ma che oggi mi fa sorridere e piangere di un sentimento che non capisco.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...