gesti – colando

Sono i gesti più irrazionali a parlare maggiormente di noi. Ieri sera, dopo la morte di un amico dei miei genitori, sono tornata nel lettone con loro. Distesa sul braccio di mio padre, a guardare il soffitto in quella conca tiepida da cui i miei 27 anni avrebbero dovuto tenermi alla lontana. Un gesto stupido, sicuramente, ma che mi ha portato esattamente laddove volevo essere.

A volte non sappiamo perché stiamo facendo una cosa, lo scopriamo dopo che l’abbiamo già fatta. Io ancora non lo so, come sono finita lì. Ma ora so che una qualche buona ragione dev’esserci stata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...