ballo. Talvolta da sola.

Ho ballato tanto, ho ballato troppo o troppo poco.

Sulle lamiere accartocciate dei miei pensieri, su chi non scalderà via l’inverno per me, sui progetti e buoni propositi di inizio anno, sui miei reali 26 anni.

Ho ballato con compagni di cammino, con comparse, con giocolieri e incantatori, con mani fidate, con parole nuove.

Ho ballato.

È difficile spiegare come è entrato il ballo popolare nella mia vita.

Ci sono corpi che nel guardarli non puoi non immaginarteli in movimento, corpi con mani che seguono onde, ticchiettano sui tavoli, piedi che scalpicciano sul pavimento.
Io non sono questo tipo di corpo.
Sono un corpo calmo, solido, spazioso, un corpo-cuscino.

Eppure.

La prima volta che ho sentito dire “balli popolari” mi immaginavo della gente in grembiuli quadrettati e pantaloni di velluto, salopette verdi, calzini al ginocchio, ponpon rossi.
In una certa misura è così, se stiamo parlando di spettacoli ed esibizioni folkloristiche.

Ma poi c’è un altro mondo, che non conoscevo e mi ha rapita.
Un mondo fatto di balli di cerchio e di fila, in cui tutti prima o poi si trovano viso a viso, un mondo fatto di balli di coppia morbidi, intimi, energici, intensi, un mondo di sguardi concessi e sguardi negati, sguardi abbozzati come una carezza veloce.

Non so spiegare i balli popolari.
So dire, però, cosa piace a me.
Il clima rilassato. Il clima dei balli popolari è qualcosa di unico. Alle feste popolari si beve, si mangia e si balla. Una sorta di picnic ballato. Ci sono poche situazioni in cui ho sentito un senso di accoglienza così marcato. Sai ballare? Bene. Non sai ballare? Impari qui. Tutti ballano con tutti ed è normale.
I balli popolari sono fatti per tirare in ballo la gente, se sai camminare sai anche ballare popolare. Se qualcuno ti invita a ballare si va, a meno che non si sia davvero mortalmente stanchi. Anche perchè una persona, quando balla, è più bella di quando sta ferma. Davvero.

Poi c’è un altra cosa che mi piace molto…
Non devi essere qualcosa, qualcuno, in qualche modo o qualche luogo per ballare.
Sei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...