1 aprile e poco scherzo


Vino rosso, impazienze che si accavallano, l’ennesimo giornalista ucciso in Russia, le giornate che si stiracchiano verso la luce. Stanotte vorrei vegliare, solo per dar tempo alla sedimentazione di me stessa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...