disoccupazione, inoccupazione

Inizio questo intervento come si iniziano i temi di italiano quando la mancanza di idee ti appiccica le mani come una potente colla vinilica, quando non si riesce a trovare un incipit degno di questo nome. In questi casi, da che mondo è mondo, si fa così. Si prende il vocabolario e si copia una definizione. Approfitto del De Mauro, che mi spiega che

la disoccupazione è un fenomeno sociale caratterizzato dalla difficoltà o dall’impossibilità a trovare un’occupazione, a causa del ridotto numero di posti di lavoro rispetto alla domanda; condizione di chi è senza lavoro

Bel tentativo, De Mauro, ora provo io.

disoccupazione

è quando i cv sparsi per casa superano per distribuzione domestica la polvere e gli acari

disoccupazione

è quando i tuoi genitori hanno in mente un lavoro per te, che però non coincide con quello che hai in testa tu. Che poi in realtà non sai bene che cosa hai in testa tu, però sai per certo che non è quello che vogliono i tuoi genitori

disoccupazione

è quando non sei niente. Vedi i tuoi amici studenti e capisci che l’università è una scarpa che non ti calza più. Vedi i tuoi amici lavoratori e non sei nemmeno quello, sei una sorta di no man’s land.

disoccupazione

è quando, pur di avere un modo di riempire il tempo, conteresti i fili d’erba del tuo giardino disoccupazione
è scrivere un cv modesto, realista, e dopo una settimana gonfiarlo, e di settimana in settimana aggiungere il fatto che alle elementari hai dato un pezzo del tuo panino ad un’altra bimba e questo denota nobiltà d’animo, e che alle medie hai coordinato la tua squadra di freccette, e che questo indica chiaramente spirito di gruppo e capacità organizzativa e così via

disoccupazione

è non avere tempi scanditi, sentirti un po’ in colpa per dormire troppo, vagare per casa

disoccupazione

è sorridere un po’ imbarazzata quando ti chiedono “Ma tu cosa fai ora?”

disoccupazione

è combattere tra la voglia di avere il lavoro perfetto per te e la stanchezza che ti farebbe accettare di tutto pur di andartene di casa

Disoccupazione è questo e molto altro, ed è una realtà che conosco solo da 2 mesi…

Un pensiero su “disoccupazione, inoccupazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...