ritorno

il-ritorno

C’è un film russo, di qualche anno fa, che si chiama ВОЗВРАЩЕНИЕ
Il RITORNO,  appunto,
che parla di un tornare che in realtà vuol dire arrivare per la prima volta
ma volendo essere riconosciuti  da se stessi e dagli altri

Io sono tornata dopo la prima esperienza lavorativa e ho capito una cosa.
Che non so se sono diventata adulta però di sicuro sono diventata più insofferente.
A mia sorella l’ho spiegata così:
"Se diventare adulta e’ sentire di essere troppo grande per la tua casa e troppo sola per il mondo, sono Adulta, sono una nuova Alice nel paese delle meraviglie. Quando lei mangia il biscotto e inizia a crescere crescere crescere e cresce fino ad occupare tutta la casa e oltre. E si trova incastrata, ad essere fuori misura per tutto quello che la circonda."

Insomma, pendo.

Sono contenta di essere tornata a casa e di lasciarmi coccolare un po’, ma colgo la precarietà di questa situazione.
Non sono più abituata a vivere con i miei.

Dopo 5 anni in appartamento e 5 mesi all’estero mi è evidente che sono alla ricerca di spazi  miei.
Indubbiamente però questo rebbe realizzabile solo con un’autonomia economica che al momento non ho…


Quindi il mio programma è questo:

prendere una mia amica
caricarla in macchina
sparire per una settimana
tornare e cercarmi un lavoro che abbia a che fare con la Russia

quella REALE

3 pensieri su “ritorno

  1. Eccellente programma. Ogni cosa ti sembrerà dorata, poi ritornerai a vedere le cose come prima, ma con più distacco. Ecco l’età adulta.
     
    MaU

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...