emicrania

Mi sono svegliata con un’ emicrania fortissima.
Penso che fosse l’aria dentro il mio cervello che stava boccheggiando.
Troppeparoletroppedatesoffocooo
Si, perchè io ho dell’aria nel cervello, e me la tengo ben cara.
Spazio vuoto che non cerco più di riempire…Preferisco così, rimanere con un inconsulto giardino segreto dentro la testa.


Relatività di Escher

CONTUSION by Sylvia Plath (from “ARIEL”)

Colour floods to the spot, dull purple.
The rest of the body is all washed out,
The colour of pearl.
In a pit of rock
The sea sucks obsessively
One hollow the whole sea’s pivot.
The size of a fly,
The doom mark
Crawls down the wall.
The heart shuts,
The sea slides back,
The mirrors are sheeted

CONTUSIONE di Sylvia Plath (tratto da ARIEL)
Colore inonda la macchia, porpora cupo.
Tutto slavato è il resto del corpo,
Ha colore di perla.
In un anfratto della rupe
Risucchia il mare ossessivamente,
Un solo vuoto è perno di tutto il mare.
Non più grande che una mosca,
Il marchio funesto
Striscia giù per il muro
Il cuore si chiude,
Il mare cala,
gli specchi sono schermati.

2 pensieri su “emicrania

  1. Не стоит поздравить…!
    Это просто ощущения… и мне кажется, что Я никак не могу объяснить что Я имею в виду…
    Всё таки… Большое спасибо… 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...