messaggio alla nazione giovane

Parto da questa premessa: mia mamma dice di me che sono una finta 24enne.

In realtà non ci credo tanto, la gente quando vuole dirti che sei matura, che hai delle idee tue, che hai dei progetti e che non sei ignorante "come una botta sul ghiaccio" (traduzione di un proverbio ferrarese) ti dice che sembra che tu abbia più della tua età.
Come se i 24enni vivessero tutti a Disneyland.
Però, se proprio devo dire alcune cose che non trovo in molti miei coetanei direi il senso di sacrificio e l’entusiasmo.
 
Il senso del sacrificio, si potrebbe dire, verrà. Verrà sto paio di palle, finemente parlando.  Puoi impararlo fin dai primi anni, quando ti dicono "Di questi giochi te ne compro solo uno". Tu ti guardi attorno e dici "No, io li voglio tutti".
Questo è il bambino, a 24 anni la gente dovrebbe saper fare delle scale di importanza delle cose.
 
Il senso del sacrificio è la consapevolezza di una scelta. Tra le cose che potresti fare, potresti avere, potresti dire, ne scegli una, quella più importante, quella per cui vale la pena di mettere da parte dei soldi, alzare un telefono, prendere un treno,  non dormire una notte, rovinarsi il fegato, passare tre ore del tuo sabato a fare riunione.
Che significato ha la vita se non hai niente per cui sacrificare del tempo, dell’energia, dell’orgoglio?
Per quello che ne capisco io non ne ha, se non hai niente per cui dire "Ne vale la pena" vivi nell’universo dell’inconsapevolezza.

 

Per quanto riguarda l’entusiasmo è una cosa che mi fa arrabbiare terribilmente. A 24 anni sei nel pieno della tua forza vitale.
 
"Vabbeh, vengo"
                      "Non so, ti faccio sapere"
                                                        "Non ho voglia"
 
EH?
 
 
Non sto parlando necessariamente di andare a costruire dei pozzi in Africa, parlo di cinema, concerti, teatro, uscite, giornate al mare.
Di aver voglia di mantenere la testa aperta, di ascoltare, di partecipare, di organizzare.
Tutto qua.
 
E mi torna in mente Gaber e il suo "LIBERTA’ E’ PARTECIPAZIONE" e non posso che dire
sante parole
 
 
Ma spezzo una lancia a favore dei miei 24enni dicendo che comunque di giovani che hanno voglia di vivere e di fare ce ne sono parecchi… Basta volerli vedere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...